Gubbio città cardioprotetta


CONSEGNA DEFIBRILLATORE ASD “ATLETICO GUBBIO”

CONSEGNA DEFIBRILLATORE ASD “ATLETICO GUBBIO”

Riprendono le iniziative dell’Associazione “Gli Amici del Cuore” per il 2017, collegate al progetto “Gubbio Città Cardioprotetta”.
Sabato 25 febbraio 2017, alle ore 16:00, presso l’impianto sportivo “Luciano Cambiotti”, in località Zappacenere, si terrà la cerimonia di consegna di un defibrillatore alla Associazione Sportiva Dilettantistica “Atletico Gubbio”. Gli Amici del Cuore vogliono, in questo modo, contribuire fattivamente alla sicurezza di quanti frequentano gli impianti del territorio comunale, richiamando l’attenzione sull’importanza di una efficace cardioprotezione nel corso delle attività legate alla pratica sportiva. Per un corretto utilizzo dell’apparecchiatura, sono già stati tenuti appositi corsi, grazie al contributo fattivo della Misericordia di Gubbio, con i quali alcuni appartenenti alla società sono stati abilitati a intervenire come operatori laici di primo soccorso. Tutti i defibrillatori, già consegnati o da consegnare, verranno inseriti nella rete di intervento del 118. La cittadinanza è invitata a partecipare.

FOTO EVENTO
CONSEGNA DEFIBRILLATORE ASD

CONSEGNA DEFIBRILLATORE ASD

CONSEGNA DEFIBRILLATORE ASD

CONSEGNA DEFIBRILLATORE ASD

CONSEGNA DEFIBRILLATORE ASD


COMUNICATO STAMPA

COMUNICATO STAMPA CONSEGNA DEFIBRILLATORE 13-12-2016Martedì 13 dicembre 2016, alle ore 9:30, presso l’aula magna della scuola media “Mastro Giorgio – Nelli”, nell’edificio scolastico sito in via Perugina, si terrà la cerimonia di consegna del defibrillatore, donato dall’Associazione “Gli Amici del Cuore”, alla comunità scolastica dell’Istituto.

La donazione verrà effettuata per ricordare la figura di Federico Lucci, già iscritto all’associazione e conosciuto in città come “limonero”, scomparso di recente.
L’iniziativa rientra nelle attività previste per la campagna di messa in sicurezza di luoghi particolarmente frequentati, condotta dall’associazione attraverso il progetto “Gubbio Città Cardioprotetta”. Anche nella circostanza, sono stati formati alcuni operatori laici di primo soccorso, appartenenti al personale dell’Istituzione scolastica, grazie all’impegno e al contributo di formatori della Misericordia di Gubbio. Il nuovo defibrillatore, come già accaduto per quelli donati in precedenza dall’Associazione, entrerà a far parte della rete di intervento del 118.


Consegna defibrillatore Centro Commerciale LE MURA

Sabato 26 novembre, alle ore 11:00, presso il Centro Commerciale “Le Mura”, si terrà la cerimonia di inaugurazione del defibrillatore donato dall’Associazione “Gli Amici del Cuore”.

L’iniziativa aggiunge un ulteriore tassello al progetto “Gubbio Città Cardioprotetta”, finalizzato alla costruzione di una rete di defibrillatori, diffusi su tutto il territorio comunale e localizzati nei luoghi maggiormente frequentati. Per un corretto utilizzo dell’apparecchiatura, sono già stati tenuti appositi corsi, grazie al contributo fattivo della Misericordia di Gubbio, con i quali sono stati formati quindici operatori laici di primo soccorso, operanti nei negozi del centro commerciale.
Tutti i defibrillatori già consegnati o da consegnare verranno inseriti nella rete di intervento del 118.
La cittadinanza è invitata a partecipare.

FOTO dell’EVENTO


20161126_105911pic

20161126_110305pic

20161126_111603pic

20161126_111506pic

20161126_112030pic


Consegna defibrillatore al Circolo ANSPI

Giovedì 10 novembre, alle ore 21, presso il Bar della Stazione di Padule, l’Associazione “Amici del Cuore” consegnerà un defibrillatore al locale Circolo ANSPI, rappresentato dal suo presidente Nando Tinti. L’iniziativa fa parte delle attività che l’Associazione svolge nell’ambito del Progetto “Gubbio Città Cardioprotetta” e consente un ulteriore passo avanti nella cardioprotezione del Territorio comunale. L’Associazione coglie anche l’opportunità di ricordare che nessuna attività di raccolta fondi porta a porta viene svolta da parte dei suoi membri. L’Associazione invita a segnalare episodi simili alla sua dirigenza, oltre che all’autorità giudiziaria.

20161110_211545pic img2pic

img1pic


TRENINO EXPRESS cardioprotetto

Mercoledì 18 maggio 2016, alle ore 10:30, si è tenuta in Piazza Grande l’inaugurazione del “trenino cardioprotetto”.
Nel corso di una breve cerimonia sono stati collocati sulla motrice il defibrillatore e il cartello che ne segnala la presenza a bordo.
Erano presenti il sindaco Filippo Stirati, la presidente dell’Associazione “Gli Amici del Cuore”, Mariolina Vispi, insieme ai membri del Consiglio, Massimo Pannacci per la Misericordia di Gubbio, Claudia Bartolini con Edoardo e Marco Martinelli della Gubbio Express, società che gestisce l’attività del trenino.
Il defibrillatore è stato donato alla comunità dai responsabili del noto servizio turistico, che hanno anche seguito l’apposito corso di formazione, per essere messi in grado di operare in caso di necessità.
Come hanno sottolineato gli intervenuti, è stato così compiuto un altro passo importante verso la piena realizzazione del progetto “Gubbio Città Cardioprotetta”, ideato e curato dall’Associazione “Gli Amici del Cuore”, in partenariato con la Misericordia per quanto riguarda la formazione degli operatori laici di primo soccorso.

 

Riceviamo e pubblichiamo – PIU’ SICURI CON IL ‘TRENINO EXPRESS’ CARDIOPROTETTO GRAZIE AL DEFIBRILLATORE

Da oggi si viaggia più sicuri con il ‘Gubbio Express’ cardioprotetto. Infatti, sul  trenino turistico che guida i visitatori in un suggestivo tour attraverso la città storica, in “un viaggio lungo 3000 anni” dalla città romana fino all’acropoli medievale, è stato istallato un apparecchio defibrillatore, offerto dalla ditta Martinelli.  L’iniziativa, realizzata d’intesa con l’associazione “Gli Amici del Cuore”, è inserita nella campagna di prevenzione del rischio cardiaco e la protezione del territorio, nell’ambito del progetto “Gubbio Città Cardioprotetta”. In mattinata,   si è svolta in piazza Grande, la cerimonia di inaugurazione, alla presenza tra gli altri del sindaco Filippo Mario Stirati. Gli operatori  di primo soccorso a bordo del ‘Trenino’, necessari per l’intervento immediato e per l’utilizzo del defibrillatore in attesa del 118, sono stati  formati attraverso un partenariato fra ‘Amici del Cuore’ e ‘Misericordia di Gubbio’.

– See more at: http://www.comune.gubbio.pg.it/notizie/riceviamo-e-pubblichiamo-piu-sicuri-con-il-trenino#sthash.qu0jCAJH.dpuf

trenino1
trenino2
TRENINO EXPRESS CARDIOPROTETTO
TRENINO EXPRESS CARDIOPROTETTO
TRENINO EXPRESS CARDIOPROTETTO
TRENINO EXPRESS CARDIOPROTETTO
TRENINO EXPRESS CARDIOPROTETTO
TRENINO EXPRESS CARDIOPROTETTO


Donazione defibrillatore all’IIS Cassata – Gattapone

Giovedì 12 maggio, alle ore 10, presso la mediateca dell’Istituto, l’Associazione “Gli Amici del Cuore” Onlus ha donato all’IIS Cassata – Gattapone un defibrillatore, da utilizzare, per ogni eventuale emergenza, anche da parte delle istituzioni scolastiche limitrofe, e a copertura di tutte le attività che si svolgeranno nella palestra polivalente durante l’orario scolastico. L’istituto provvederà a formare operatori laici di primo soccorso, abilitati a intervenire in situazione di emergenza e in attesa dell’arrivo del 118, nonché all’utilizzo dell’apparecchiatura. Il progetto “Gubbio Città Cardioprotetta” entra anche nelle scuole, per fare comprendere ai futuri cittadini l’importanza della prevenzione e protezione dal rischio cardiaco in tutto il Territorio.

13198548_1031187840308613_4364796881178238133_opic

Maria Vispi, Presidente dell’Associazione Gli Amici del Cuore, Gabriele Damiani, Assessore allo Sport e all’Associazionismo del Comune di Gubbio,
Marco Cardile, cardiologo dell’Ospedale di Gubbio-Gualdo Tadino, David Nadery, Dirigente Scolastico dell’Istituto

13217596_1031187810308616_8970586680674786582_opic


Donazione di un defibrillatore all’IIS “Cassata – Gattapone”

Giovedì 12 maggio 2016, alle ore 10, presso la mediateca dell’IIS “Cassata – Gattapone”, l’Associazione “Gli Amici del Cuore” Onlus di Gubbio donerà all’istituto un defibrillatore, da utilizzare, per ogni eventuale emergenza, anche da parte delle istituzioni scolastiche limitrofe, e a copertura di tutte le attività che si svolgeranno nella palestra polivalente durante l’orario scolastico.

L’istituto provvederà a formare operatori laici di primo soccorso, abilitati a intervenire in situazione di emergenza e in attesa dell’arrivo del 118, nonché all’utilizzo dell’apparecchiatura.

Il progetto “Gubbio Città Cardioprotetta” entra anche nelle scuole, per fare comprendere ai futuri cittadini l’importanza della prevenzione e protezione dal rischio cardiaco in tutto il Territorio.


Consegna defibrillatore a Carbonesca

Sabato 25 aprile 2015
Carbonesca
Cerimonia di consegna del defibrillatore

La cerimonia di consegna del defibrillatore alla comunità di Carbonesca si è svolta in un clima festoso, con grandi manifestazioni di affetto ed interesse da parte degli abitanti della frazione.
In precedenza, eravamo stati ospiti all’ottimo pranzo preparato da eccellenti cuoche per gli anziani della comunità. Accolti con grande cordialità dal presidente della pro-loco Simone Paciotti, insieme ai suoi collaboratori e dall’intera comunità, abbiamo vissuto una giornata di perfetta e totale armonia.
Un grande grazie a tutti coloro che hanno voluto essere presenti all’iniziativa. Particolari ringraziamenti per i loro interventi al sindaco di Gubbio, prof. Filippo Mario Stirati, al dottor Marco Cardile della Cardiologia dell’Ospedale di Gubbio-Gualdo Tadino, al dottor Bellucci, medico della frazione e al parroco don Bruno Olivastri. Un grande grazie, infine, agli amici di Carbonesca per il sostanzioso contributo che aiuterà gli Amici del Cuore a dotare di defibrillatori altre comunità del territorio comunale.

Cerimonia di consegna del defibrillatoreMarco Cardile, Maria Vispi, Bellucci, Filippo Mario Stirati, Simone Paciotti, Don Bruno Olivastri


Cerimonia di consegna del defibrillatore


Consegna defibrillatore FARMACIA di CASAMORCIA

L’Associazione “Gli Amici del cuore” Onlus sta promuovendo da alcuni mesi, il progetto

G U B B I O   C I T T A’   C A R D I O P R O T E T T A”

L’arresto cardiaco è un evento drammatico che, se non trattato tempestivamente con una scarica elettrica, diventa in pochi minuti (5/6 al massimo) causa di morte cardiaca improvvisa. L’unico modo per poter intervenire in un tempo così limitato è quello di avere sul territorio una diffusa dotazione di defibrillatori e di operatori laici in grado di usarli.

Nel 2012, in Italia, si sono avuti 790 decessi per incidenti sul lavoro, 3.650 decessi per incidenti stradali e oltre 60.000 decessi – circa il doppio degli abitanti di Gubbio! – per arresto cardiaco improvviso.

Sia i decessi per incidenti sul lavoro che quelli per incidenti stradali sono risultati in diminuzione rispetto al 2011.

Una costante azione di sensibilizzazione e prevenzione, con adeguati investimenti in risorse umane e materiali, ha dimostrato di poter ridurre le vittime sul lavoro e sulle strade.

Nel nostro territorio – dati relativi all’anno 2011 – si sono avuti 118 decessi per arresto cardiaco e nessun decesso per incidenti stradali.

L’incidenza dei decessi per arresto cardiaco in Italia è di 1 morto ogni mille abitanti; nel comune di Gubbio è di 3 morti ogni mille abitanti.

Anche per i decessi per arresto cardiaco improvviso possiamo fare qualcosa. La dotazione di defibrillatori e la formazione di operatori laici rappresentano un efficace punto di avvio per la soluzione del problema.

La nostra associazione per il 2014 si era proposta di:

  • diffondere, con la collaborazione del servizio 118 dell’ASL, l’elenco dei defibrillatori già disponibili in Gubbio e nel territorio.
  • sostenere la partecipazione di studenti e cittadini ai corsi per operatori  organizzati periodicamente sia dall’ASL che da soggetti abilitati alla formazione di operatori laici,  (l’utilizzazione del DAE – defibrillatore automatico esterno – è semplice perché la macchina guida l’operatore passo passo).
  • coinvolgere nel progetto altre associazioni perché collaborino ad acquistare almeno un defibrillatore da installare in zone sprovviste.

Il progetto si sta muovendo a piccoli passi, ma significativi, perché l’importante è far entrare nella cultura dei nostri cittadini la problematica e la necessità di essere in grado di prestare i primi soccorsi in caso di bisogno.

Insieme ad altre  associazioni abbiamo verificato che la zona ovest del territorio eugubino è completamente sprovvista di defibrillatori dalla Contessa in là e, per questo motivo, ne abbiamo acquistato uno che verrà posizionato presso la Farmacia di Casamorcia.

La consegna dell’apparecchiatura avverrà domenica 1 giugno alle ore 19.30 presso il piazzale antistante la chiesa di Casamorcia.

Invitiamo pertanto televisioni e giornalisti a partecipare all’evento.

In conclusione  auspichiamo che

“il cuore di Gubbio batta

per il cuore di tutti”

*************

domenica, 1° giugno 2014
Cerimonia di consegna del defibrillatore

consegna

 


Cerimonia di consegna defibrillatore

domenica 13 aprile 2014, ore 11.00
Arengo del Palazzo dei Consoli

Il Lions Club Piazza Grande, aderendo al progetto “Gubbio città cardioprotetta“ dell’Associazione “Gli Amici del Cuore” onlus di Gubbio, ha consegnato un defibrillatore che potrà essere utilizzato sia all’interno del Palazzo dei Consoli che per eventuali emergenze in Piazza Grande.

Donazione defibrillatore

donazione defibrillatore